HOME

 

MACCHINE FIUMI STATI DI NATURA

“… Qualcuno che si prende cura degli scorpioni deve amarli in qualche modo. E la fotografia è lì per descrivere ciò che è, non per ordinare e riprodurre solo il buono e il bello”. (Bernd & Hilla Becher).

Attraversando la pianura emiliana mi sono trovata di fronte a queste cattedrali di ferro e sabbia inserite in contesti assolutamente naturali. Il paesaggio in queste immagini raggiunge come una sua precisazione oggettiva: le cose naturali sono in contatto con una terra di confine, fatta di materiali inerti e di macchine industriali nel perimetro di un luogo specifico, emergono come solitarie apparenze, allegorie della memoria, sono pensieri che ritornano come la luce su queste strutture fissate dal tempo.

Inaugurazione Venerdì 18 settembre ore 18

Spazio CAOS camera oscura – Via Tre Re, 70 Modena
Aperture:
Sabato 19 settembre ore 16/22
domenica 20 settembre ore 11/13 – 15/20
sabato 26 settembre ore 16/22